volontari IBO buskers festival

Buskers Festival: un Grande Cappello di solidarietà

8 giorni, 86 volontari, 1384 ore di volontariato complessivo, decine di migliaia di persone coinvolte nelle donazioni: 41.175 € raccolti di cui più di 13.000 destinati al progetto in Tanzania e 6.100 alle popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto.

Ogni anno è sempre uguale, ogni anno è sempre diverso. E’ difficile descrivere a parole le emozioni vissute dai volontari IBO impegnati nell’accoglienza del pubblico e nella raccolta delle libere offerte in occasione del Ferrara Buskers Festival con la storica iniziativa chiamata “Il Grande Cappello”. Sono stati tanti, tantissimi, più di ottanta, anche quest’anno, a donare il loro tempo ed il loro entusiasmo a sostegno della solidarietà.

Chi era alla sua prima esperienza, chi invece aveva già partecipato negli anni scorsi. Chi arrivava da fuori Italia o da fuori Ferrrara, come i volontari internazionali del Campo di Lavoro provenienti da Turchia, Spagna, Russia, Danimarca, Serbia, ma anche da Lombardia, Friuli, Campania) e chi invece è nato o cresciuto qui e aspetta l’età e il momento giusto per conoscere il mondo con il volontariato. Ma anche chi a Ferrara è arrivato in cerca di una vita migliore, come Demba sbarcato a Lampedusa dopo un viaggio di un anno iniziato dal Senegal. Da Michele, 7 mesi, che la mamma Georgiana ha portato con sè nella fascia durante il suo turno, alle storiche Tina e Silvana che hanno presidiato lo stand centrale IBO, come fanno dal 2010.

volontari grande cappello

Oltre a i numeri dell’impegno ci sono poi gli obiettivi della raccolta delle libere offerte. Al sostegno del progetto in Tanzania, portato avanti da IBO Italia, Nyumba Ali, Comune di Ferrara, Didacare s.r.l., per favorire l’inserimento di bambini con disabilità nelle scuole del distretto di Iringa e lo sviluppo delle loro capacità, si è aggiunto, anche su spinta dei volontari stessi e dell’emozione suscitata, una raccolta fondi straordinaria realizzata domenica 28 a favore delle comunità colpite dal terremoto nel Centro Italia.

Quando volontariato, amicizia e partecipazione fanno rima con solidarietà e cooperazione la magia del Ferrara Buskers Festival diventa davvero unica.



X