Sto tornando a casa, ma non è uno di quei ritorni in cui si contano i minuti che ti separano dall'arrivo, dall'abbraccio, dai sorrisi. Guardo scorrere fuori dal finestrino le colline toscane. Sin da piccola, mi...

L’India è il paese dei sorrisi, degli dei, delle acque. Io l’ho amata da prima di conoscerla e la amo così tanto di più ora. Per i regali che mi ha fatto. L’India mi ha donato me stessa,...

Il mio servizio civile in Guatemala sono gli abuelitos, cioè i nonnini e le nonnine del centro diurno Mis Años Dorados di El Tejar, con i quali ho creato il progetto-ponte “Abuelit@, cuéntame una historia”....

Se chiudo gli occhi e penso a questi 7 mesi in Madagascar mi vengono in mente 3 colori, e con questi colori voglio provare a descrivervi la realtà che sto vivendo e conoscendo. Il primo colore...

  Occhi accesi i loro. Occhi pieni di speranza. Occhi che parlano,che urlano e poi sussurrano. Occhi che ridono e piangono senza mai stancarsi. Occhi voraci e sazi. Occhi saldi e a volte instabili. Occhi che vedono attraverso finestre, talora sporche, talora...

Cani e bambini. Bambini e cani. Panciu, Romania, Europa. L’Europa che non entra nei libri di storia se non come sbiadita comparsa. Tu l’hai conosciuta osservandola dal buco di una serratura. Vedi Bucarest, il Parlamento quasi...

Ho iniziato questo racconto almeno un centinaio di volte in questi ultimi giorni, senza mai concluderlo. So scrivere ancora in italiano con tutto questo hinglish? Ma soprattutto: come faccio a spiegarti cosa faccio qui a...

Aeroporto di Istanbul, 17 e 22, la prima delle quattro ore che mi vedranno in attesa del volo che mi riporterà a Mumbai. Ripenso ai dieci giorni appena trascorsi in Italia, i primi dopo i sei...