Il tuo piccolo mattone

A CASA IBO ospitiamo gruppi di giovani che fanno laboratori sulla mondialità, che discutono, che apprendono, che guardano il mondo con occhi diversi. Parlano lingue straniere, si confrontano, giocano e vivono insieme, perchè crediamo che, oggi più che mai, le persone debbano riprendere ad incontrarsi.

Scopri i tanti modi per donare e fai crescere i giovani volontari che passano ogni giorno dalla nuova sede.

SCOPRI COME SOSTENERCI

In caso di causale inserisci: Sostegno Casa IBO

Oline con Carta di Credito o PayPal
su donazioni.iboitalia.org

Bollettino Postale
CCP n. 11817442
Intestato a: IBO Italia, Via Boschetto 1 – 44124 Ferrara

Bonifico Bancario
Intestato a: IBO Italia, Via Boschetto 1 – 44124 Ferrara

Emil Banca IBAN IT44W0707213001061000163364
Bic/Swift: ICRAITRRTS0

Banca Prossima IBAN IT23O0306909606100000014127
Bic/Swift: BCITITMM

[simnor_toggle icon=”info-sign” heading=”Agevolazioi Fiscali” text=”IBO Italia è una Organizzazione di Volontariato, Organizzazione Non Governativa e ONLUS di diritto, riconosciuta idonea dal Ministero degli affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nonché ente iscritto al registro delle Organizzazoni della Società Civile, legge 125 del 2014. In quanto quindi ONG e ONLUS ogni contributo liberale a favore di IBO Italia gode delle agevolazioni fiscali previste dalle normative in vigore (rif: art. 83 D.Lgs.117/2017 primo e secondo comma).

Per i privati
– donazioni in denaro detraibili al 30% fino ad un massimo di 30.000 euro per ciascun periodo di imposta, che aumentano al 35% in caso di donazioni a favore di Organizzazioni di Volontariato;
– in alternativa le donazioni sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato.

Per enti e aziende
– donazioni in denaro deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato. Se la deduzione supera il reddito complessivo netto dichiarato l’eccedenza può essere dedotta fino al quarto periodo di imposta successivo.

Modalità di versamento
Sia per le persone fisiche che per le aziende, ai fini della deducibilità/detraibilità dell’erogazione, il versamento deve essere eseguito obbligatoriamente tramite operazioni bancarie (con bonifico, assegno bancario o carta di credito) oppure attraverso operazioni postali (tramite conto corrente postale). Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione.

Documentazione
Non dimenticare di conservare: – la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale; – l’estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito; – l’estratto conto del conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico o RID.

ATTENZIONE: le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro” onload=”closed”]

X