ESC | ERASMUS +

ESC – Volontariato nel settore degli Aiuti Umanitari

 

CHE COS’E’?

Dal 2022, il Corpo Europeo di solidarietà si apre al mondo e offre nuove attività di volontariato transfrontaliero a sostegno di operazioni di aiuto umanitario nei paesi del Sud Globale.

 

Questi progetti sono un’ottima occasione per impegnarsi come cittadini attivi a dare prova di solidarietà nei confronti di personae che vivono in paesi al di fuori dell’UE e devono far fronte a catastrofi umanitarie oppure migliorare la loro preparazione a possibili catastrofi future. I progetti consentono inoltre di acquisire nuove competenze e di scoprire culture e stili di vita diversi. Un’ esperienza di quelle che cambiano la vita!

 

Come per i tradizionali progetti ESC si ha la possibilità di scegliere tra volontariato individuale (dai 2 ai 12 mesi) e di gruppo (da 2 settimane a 2 mesi, da 5 a 40 partecipanti). In entrambi i casi parliamo di un’attività a tempo pieno con compiti necessari a sostenere le attività intraprese dall’organizzazione ospitante, che è un’organizzazione attiva nel settore degli aiuti umanitari in un Paese extra UE.

 

CHI PUO’ PARTECIPARE

L’attività di volontariato ESC – AIUTO UMANITARIO sono aperte a persone di età compresa tra 18 e 35 anni che soggiornano legalmente in uno Stato membro dell’UE o in una paese terzo associato al programma (Islanda, Liechtenstein, Turchia e Repubblica di Macedonia del Nord) e che si sono registrate nel portale del Corpo europeo di solidarietà.

 

COME PARTECIPARE

Puoi registrarti qui ed esprimere interesse per il volontariato nel settore degli aiuti umanitari. Prima di intraprendere un’attività di volontariato, i partecipanti devono aver completato con successo una formazione online e, per coloro che superano la prova online, un corso in presenza di 5 giorni in un centro di formazione in Francia, Germania, Italia o Spagna, coordinato da European Education and Culture Executive Agency (EACEA).

Empower Vulnerable Communities through HumAid Volunteers (ECHAV)

 

Il primo progetto di ESC – Aiuto Umanitario coordinato da IBO Italia!

 

Il partenariato è costituito da nr.11 organizzazioni del Sud e del Nord Globale.

 

Le associazioni europee che inviano volontari:

  • IBO Italia (Italia) Coordinatore
  • Grenzenlos (Austria)
  • Kerik (Rep. Slovacca)
  • Amigos de Europa (Spagna)
  • Visioneers (Germania)

 

Le associazioni ospitanti:

  • Jordan Health Aid Society International (Giordania)
  • CIVS (Kenya)
  • VIN (Nepal)
  • ICYE Nigeria (Nigeria)
  • Hälsa International (Togo)
  • IBO Tanzania (Tanzania)

 

Obiettivo di ECHAV è supportare lo sviluppo, l’empowerment e la resilienza di comunità vulnerabili supportando il rafforzamento relativo al grado di preparazione alle sfide e ai problemi esistenti e allo stesso tempo incoraggiando una cultura di pace tra i giovani

 

Come lo faremo?

Attraverso un grande lavoro di rete che permetterà la realizzazione di mobilità individuali di medio e lungo periodo (dai 3 agli 8 mesi ) e attività di gruppo in Kenya e Nepal (rispettivamente di 21 giorni e 59 giorni) per un totale di 24 mesi di progetto e 67 volontari coinvolti.

 Benefit

  • Vitto e alloggio (garantito dall’associazione ospitante)
  • Assicurazione sanitaria
  • “Pocket Money” pari a 32€ al giorno (con cui i volontari devono sostenere spese di viaggio, visto/permessi di residenza, eventuali vaccinazioni, spese personali)
  • Formazioni pre-partenza e all’arrivo
  • Supporto Linguistico Online
  • Tutoraggio
  • YouthPass (certificato finale per il riconoscimento dell’esperienza e delle competenze acquisite)
  • Diritto ad un supporto aggiuntivo per situazioni di difficoltà o svantaggio (di tipo economico, fisico, geografico, etc…)

Volontariato individuale

  • può durare da 2 a 12 mesi
  • è a tempo pieno (tra 30 e 38 ore alla settimana)
  • permette di contribuire al lavoro quotidiano di un’organizzazione che apporta benefici diretti alla comunità locale

 

Volontariato di gruppo

  • può durare da 2 settimane a 2 mesi
  • è a tempo pieno (tra 30 e 38 ore alla settimana)
  • farai volontariato con persone di almeno 2 paesi diversi
  • il gruppo conterà tra 5 e 40 volontari

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER