Instagram Contest 2019: ecco i vincitori!

Vince la Seconda Edizione IBO Italia Instagram Contest la foto di Martina, volontaria in Uganda, secondo e terzo posto per le foto di Andrea, volontario in Bolivia e Sofia, volontaria in Romania. Infine, riceve una menzione speciale Gaia, volontaria in Ruanda che ha voluto raccontare la sua esperienza con una serie di immagini molto significative che abbiamo racchiuso in una gallery.

Un Contest ricco di foto, like, hashtag e riflessioni per questo 2019: immagini che parlano e trasmettono emozioni!

#IGERSVOLUNTEERING

IBO Italia Instagram Contest 2019

Vincitrice – Martina Novello;

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da IBO Italia ONG/Onlus (@ibo_italia) in data:

Martina è una volontaria in Uganda con l’Associazione Africa Mission-Cooperazione e Sviluppo, impegnata in un progetto multisettoriale dedicato alla popolazione sud sudanese e a quella ugandese che ospita i rifugiati.

“Ecco il nostro costume” Tra le prime cose che mi vengono in mente pensando all’Africa, sono i colori: della natura, degli animali, e soprattutto dei vestiti! Questi colori sgargianti che brillano sui loro corpi scuri e trasmettono gioia e allegria. La foto fu scattata con il mio cellulare, per puro caso durante una visita alle scuole attorno ai campi presso i quali operiamo. Ci siamo imbattuti in questo gruppo di ragazzine che provavano un ballo per il concorso di danza alla quale avrebbero partecipato la settimana successiva. Avevano deciso che quello sarebbe stato il loro abbigliamento da aggiungere alla divisa scolastica.


Menzione Speciale – Gaia Mataloni;

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IBO Italia ONG/Onlus (@ibo_italia) in data:

Gaia è una volontaria in Servizio Civile in Ruanda con l’Associazione Amahoro Onlus, impegnata in un progetto di  diritti umani e sviluppo sociale rivolto alle donne appartenenti alle famiglie più povere del territorio di Kigali, supportate con mezzi finanziari per la sussistenza e la scolarizzazione dei figli.

Quando sono partita per il mio servizio civile, ho preso l’impegno con me stessa di raccontare quello che mi sarebbe accaduto. Ogni giorno o ogni settimana, a seconda del tempo a disposizione, avrei cercato di ritagliarmi dello spazio per catturare delle immagini e mettere nero su bianco i sentimenti che le avessero accompagnate. Le foto con cui ho deciso di partecipare a questo contest sono tutte in bianco e nero perché è così che ho deciso di raccontare la mia storia. Non ho scelto il bianco e nero in maniera casuale. Già prima di partire sapevo che questa contrapposizione avrebbe fatto parte della mia vita in Ruanda e mi avrebbe accompagnato sempre, nel bene e nel male. Parafrasando, Tiziano Terzani diceva che durante l’ora più bella – quella dell’alba – per qualche momento l’uomo, se sa fare attenzione, può intuire che tutto ciò che nella vita gli appare in contrasto, come il bianco e il nero, non sono che due aspetti della stessa cosa. Sono diversi, ma non facilmente separabili. Sono distinti, ma “non sono due”. Il mio servizio civile vorrò ricordarlo così, come un’alba indimenticabile. Spero che le mie foto ispirino tanti ragazzi e ragazze come me a risvegliarsi dal torpore e mettersi in gioco perché oggi più che mai c’è bisogno di giovani che raccontino storie di dialogo e confronto fra punti di vista diversi ma non per questo inconciliabili.


2° Classificato – Andrea Visintin;

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IBO Italia ONG/Onlus (@ibo_italia) in data:

Andrea è un volontario IBO in Servizio Civile in Bolivia, impegnato in un progetto di cooperazione e sviluppo rivolto ai minori di La Paz che lavorano in due cooperative di disegno tecnico maschili e tessili femminili. La foto di Andrea, attraverso un gioco di ombre contrapposte ai colori del paesaggio, riceve numerosi like e commenti positivi, aggiudicandosi il secondo posto.

Cochabamba: é molto interessante vedere l’approccio diverso di un bambino ed una signora di fronte ad un bel paesaggio.


3° Classificata – Sofia Barbadoro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IBO Italia ONG/Onlus (@ibo_italia) in data:

Sofia è una volontaria IBO in Servizio Civile in Romania, impegnata da febbraio in un progetto educativo a Panciu, presso il Centro Pinocchio, struttura che accoglie i minori appartenenti alla comunità rom che vivono condizioni di disagio. I bambini del Centro ricevono un pasto caldo al giorno, supporto scolastico e svolgono attività ludico ricreative. La foto ritrae uno dei tanti momenti di gioco: ”nascondiglio segreto”; con la stessa naturalezza di un bambino che gioca a nascondino, lo scatto di Sofia arriva al terzo posto.


Premio del Volontariato Internazionale

Il 30 novembre presso l’Istituto Leonarda Vaccarin a Roma, si è svolto il 26° Premio del Volontariato Internazionale FOCSIV 2019. Una giornata interamente dedicata al volontariato, con interventi da parte di esperti del settore, associazioni e le testimonianze dei volontari impegnati nei diversi progetti nel mondo. In questa occasione in cui è avvenuta la premiazione dei vincitori di IBO Italia Instagram Contest 2019.

Foto finaliste IBO Italia Instagram Contest 2019



X