servizio civile ibo emozioni

Servizio Civile: un anno di emozioni

Il 18 febbraio presso CASA IBO si è tenuta la serata finale dell’anno di Servizio Civile dei volontari che avevano iniziato a febbraio 2019. Racconti, immagini, emozioni e voglia di condividere i 12 mesi vissuti in Italia (a Ferrara e Parma), Romania, Madagascar, India, Guatemala, Bolivia e Perù.

Raccontare quelle 3 ore sarebbe impossibile, lo facciamo però con le parole scritte da Andrea, volontario IBO in Bolivia.

19-02-2020

Sono atterrato,
Il lancio con il paracadute durato un anno è finito,
Il mio anno di servizio civile è finito,
Sono di nuovo qui,
A casa.

Si torna sempre dove si è stati bene,
Per questo sono contento di essere tornato.
Per questo credo tornerò in Bolivia un giorno.

Buttatevi anche voi,
Perché è una caduta bellissima,
Il paesaggio da lassù è spettacolare,
Quello che si può imparare da lassù,
mentre stai cadendo e vivendo allo stesso tempo,
É spettacolare.

Fatelo perché vale la pena.

Fatelo perché cadere fa bene per apprezzare la stabilità della vita e la fortuna che abbiamo.

Perché non abbiamo deciso noi dove nascere.



X